c o l l a n a     r a c c o r d i


 

Giuseppe Di Fonzo
8 settembre 1943: dalla festa al dramma
Quando la radio annunciò l’armistizio

pg 44 – formato 15 x 21
ISBN 978-88-88848-70-9
€ 10,00

L’Autore, partendo da un fatto storico realmente avvenuto nel comune di Castel Morrone, ha imbastito un racconto molto scorrevole, col quale ci riesce a far vivere quei momenti particolari che la comunità morronese, come ogni comunità italiana, visse l’8 settembre 1943, allorché fu dichiarato l’armistizio. Infatti, non solo i soldati italiani si trovarono sbandati di fronte al proclama, perché suscettibile delle più varie interpretazioni, ma le stesse comunità non capirono che cosa stesse accadendo, per cui da una relativa tranquillità si ritrovarono proiettate al centro di gravi episodi bellici. L’Autore, riprendendo quanto avvenuto nel centro tifatino, recupera il filo della memoria storica, ricordandoci che non solo è nostro obbligo morale e culturale conoscere la nostra storia, ma che dobbiamo tenerla sempre viva e trasmetterla a chi ci seguirà.


 

Giuseppe Bocchino
Versi fuori corso

pg 58 – formato 15 x 21
ISBN 978-88888-48-64-8
€ 10,00

La raccolta di poesia di Giuseppe Bocchino è un diario che parla di bellezza e di nostalgia, di verde e di natura, di sole e d’acqua e di solitudine e di dolore, di rabbia e d’amore. E’ un viaggio nella propria anima che “subimmo a capo chino / [con] la duplice condanna: degli affetti / e d’una labile ed inutile memoria”. Ma proprio per vincere questa “labile ed inutile memoria” e per rivitalizzare gli affetti che il Poeta rilegge la propria vita e la riscrive facendosi cantore della nostalgia della bellezza: “ancora ho sognato / i miei sogni di ragazzo; adesso mi urlano”. E con i sogni il Poeta non s’arrende, continua a lottare, pur da solo, contro i conformismi dell’ambizione e del potere. “Siamo ancora / : qui salutiamo / il giorno, / diamo il benvenuto al sole.” C’è la piena consapevolezza della propria solitudine, ma ancor più della propria voglia di lottare contro tutte le avversità per l’affermazione dell’autenticità dei sentimenti e dei valori.


 

Giovanna Paolino
Chiedi la luna

pg 141 – formato 16 x 24
ISBN 978-88888-48-65-5
€ 10,00

Chiedi la luna è il racconto fantastico di un mondo reale con cui ci intrecciamo quotidianamente con la consapevolezza che molte volte il reale riesce a superare la fantasia. L’autrice racconta diversi spaccati sociali, cucendoli ed intrecciandoli con un filo resistente, capace di legare personaggi diversi ed antagonisti fra di loro facendoli vivere in un’immaginaria città che vuole soffocarci continuamente. L’autrice esalta alcune figure positive ed in particolar quella della giornalista che, insieme con i colleghi della sua redazione e con estrema caparbietà, riesce a scoprire tanti misfatti per dare una speranza di onestà e di libertà alla sua città.


 

Rosario De Simone
Garibaldi è stato ucciso a Caserta
e altri racconti

pg 162 – formato 15 x 21
prima ristampa settembre 2012
ISBN 978-88888-48-48-3
€ 14,00

Garibaldi è stato ucciso a Caserta: è la notizia che scompagina tutte le nostre conoscenze. Un attacco forte e semplice che ci catapulta anima e corpo nelle ancora tormentate vicende storiche della conquista del Sud, all’insegna, forse, di un riscatto irreale. L’assassinio avviene nella splendida cornice del Palazzo Reale di Caserta, palcoscenico prediletto dall’Autore per imbastire altri racconti gialli ed uno fantastico. I racconti sono ambientati tra il Settecento ed i nostri giorni. Così vediamo sfilare altri personaggi storici reali, come Ferdinando IV di Borbone e Lady Hamilton, Maria Carolina e Gioacchino Murat, ma anche personaggi inventati per parlare di problemi attuali, come l’esasperata cementificazione, l’immigrazione e l’onnipresente camorra; tutti i personaggi e le varie ambientazioni sono costruiti con la massima attenzione. I sei racconti si svolgono con scene che si incastrano le une con le altre in una sequenza serrata, che predilige anche qualche piacevole diversivo, di cui si trova traccia sia nella realtà storica che nell’odierna cronaca. Su queste basi l’attenzione del lettore è facilmente catturata per giungere a scoprire la classica sorpresa finale.


Enrico Trapassi
Pensando all’amore
Frammenti di un uomo ancora incapace d’amare

pg 92 – formato 15 x 21
ISBN 978-88888-48-31-0
€ 10,00

“In un’epoca in cui vince il materialismo, in cui domina l’avere, piuttosto che l’essere, in momenti in cui c’è una società che pensa di poter comprare tutto, far emergere l’amore, nella sua interezza, i suoi sospiri lievi o le bufere dolci, non solo sembra essere eccezionale, ma addirittura rivoluzionario.”

dall’introduzione di Vito Faenza


Rosario De Simone
Complotto contro Carlo di Borbone
Un giallo del XVIII secolo all'inizio della costruzione della reggia di Caserta

pg 169 – formato 15 x 21
ISBN 978-88888-48-30-3
€ 10,00

Il 20 gennaio 1752 fu posta la prima pietra per la costruzione della Reggia di Caserta. L'autore costruisce un avvincente giallo che vede tanti protagonisti reali e di fantasia. Il romanzo si dipana piacevolmente tra varie azioni, senza che il lettore avverta il minimo sentore verso chi sarà che vorrà alla vita del re Carlo di Borbone. Un'inchiesta sullo sfondo delle difficili relazioni diplomatiche tra il regno di Napoli e l'Austria, mentre fervono i preparativi per l'organizzazione di una cerimonia epocale per la monarchia borbonica. Spicchi e spaccati di vita dell'alta aristocrazia napoletana, la descrizione dell'atmosfera della celebre taverna del Cerriglio, scene con gustosi dialoghi popolari, costituiscono delle vere e proprie gouaches che impreziosiscono il racconto, che con levità giunge all’epilogo, ma... Carlo di Borbone vivrà e...


Vitaliano Gentile
Dietro l'angolo

pg 112 – formato 15 x 21
ISBN 978-88888-48-17-4
€ 8,00

Il libro, composto di accorate poesie, svela davanti ai nostri occhi una miriade di immagini, luoghi, persone, che l’Autore ha lasciato nel suo paese d’origine, Casolla, per trasferirsi più che ragazzino a Roma. E’ tutto un mondo che l’Autore non vuole lasciare e proprio per questo porta sempre con sé nel cuore. Gli oggetti, le cose descritte si dipanano in maniera visibile, i ricordi offuscati dal passaggio del tempo assumono la nitidezza di una moderna iconografia, in cui tutto è, per fortuna e forse anche per incanto, ancora visibile. Il triste ricordo degli anni passati “altrove” viene allontanato dalla magia dell’arte poetica, che riesce a creare uno spazio per le emozioni ed i sentimenti mai perduti.


Bernardo Venditti
Tetide

pg 64 – formato 16 x 24
ISBN 978-88888-48-13-6
€ 5,00

L’autore si cimenta con la poesia della sincerità, senza nessuno artificio lirico o pseudo tale, nessuna volontà affabulatrice. È una scrittura corposa, sanguigna, percorsa da una sorda ironia, indigesta per la crudezza di immagini, evocativa. È una contro poesia, che in certi passi diviene protesta sociale, quasi per insinuare che con questo mondo che ci siamo inventati c’è poco da poetare, o se c’è non riesce a consolare.


Fiore Marro
Un'anima divisa in due

pg 96 – formato 16 x 24
ISBN 978-88888-48-11-2
€ 8,00

L’autore con questo romanzo opera un forte recupero della memoria storico-culturale del Mezzogiorno d’Italia. È un romanzo storico che, snodandosi dai giorni successivi all’unità d’Italia ed arrivando ai primi del Novecento, tratta della vita di un uomo, la cui famiglia è stata distrutta dal furore della guerra unitaria, che ben presto diventa guerra civile, e che va alla ricerca disperata delle proprie origini. In tutto questo cercare vengono esaltati valori etici oramai misconosciuti dall’odierna società, ma pur sempre essenziali, che, proprio per questo, devono essere continuamente testimoniati dalle nostre azioni quotidiane.


Lorenzo Brancaccio
Piccole Cose

pg 140 – formato 16 x 24
ISBN 88-88848-06-1
EAN 978-88888-48-06-8
€ 13,00

Come un antico e fidato amico Lorenzo Brancaccio ci prende per mano e ci accompagna passo dopo passo tra le tante vielle e piazze dei nostri paesi. Il suo è un raccontare semplice, ma che facilmente tocca le parti più remote dei nostri cuori: il suo racconto è il nostro racconto, è la nostra vita.